Ricostruzione del Governo centrale scenario lontano
Agenzia Balcani
02.03.2016
Sarajevo - Attualmente non vi è alcuna intenzione di ricostruire il Consiglio dei Ministri della Bosnia ed Erzegovina (BiH), il che significherebbe l'ingresso dell'Alleanza dei Socialdemocratici Indipendenti (SNSD) e l'uscita de ...
Serbi estromessi dalla dirigenza dell'OBA
Agenzia Balcani
Sarajevo - I funzionari di etnia bosniaco-musulmana gestisce dell'Agenzia di sicurezza e di intelligence (Obavjestajno-bezbjedonosna agencija, OBA) della Bosnia ed Erzegovina (BiH), ed a causa dell'emargi...

Sarovic firma la Carta internazionale dell'energia
Agenzia Balcani
Sarajevo - Il Ministro del Commercio Estero e dei Rapporti economici della Bosnia ed Erzegovina (BiH), Mirko Sarovic, ha firmato martedì, 1 marzo, a Bruxelles, la Carta internazionale dell'energia, che ha f...
Interni
Sarajevo - La Polizia della Republika Srpska (RS) ha arrestato, venerdì mattina, 26 febbraio, il Vice Ministro della Difesa della Bosnia ed Erzegovina (BiH) nonché il membro del Partito Democratico Serbo (SDS), Boris Jerinic, mentre lo stesso giorno, verso mezzogiorno l'ha liberato, riporta il quotidiano Nezavisne novine. Stando a quanto comunicato dallo stesso quotidiano, Jer
Interni
Sarajevo - L'Agenzia statale per l'indagine e la protezione (State Investigation and Protection Agency, SIPA) ha sospeso, giovedì 25 febbraio, 11 impiegati, come ha riferito il quotidiano N1. Il portavoce della SIPA, Kristina Jozic, ha comunicato che la SIPA, in precedenza, ha ricevuto una denuncia anonima contro gli impiegati la quale, in conformità co
Economia
Sarajevo - I membri dell'Agenzia per l'indagine e la protezione (State Investigation and Protection Agency, SIPA) hanno perquisito giovedì, 25 febbraio, l'edificio del comune di Gradiska, cioè la documentazione relativa all'indagine sulle operazioni della banca Bobar banka. Secondo le informazioni non ufficiali, raccolte da parte del quotidiano Istinito,
Esteri
Sarajevo - L'Europa sta cercando di raggiungere un atteggiamento coordinato per affrontare la crisi dei migranti, al fine di ottenere un controllo di qualità sul confine tra la Fyrom-Macedonia e la Grecia, mentre non è esclusa la possibilità che l'UE discuterà la chiusura di questo confine per diminuire l'afflusso dei rifugiati, come ha riferito il quotid
Interni
Sarajevo - L'esperto di sicurezza, Dzevad Galijasevic, ha avvertito giovedì, 25 febbraio, che la vita del Presidente della Republika Srpska (RS), Milorad Dodik, e della sua famiglia è minacciata come confermano le informazioni dei servizi segreti per la sicurezza e la lotta al terrorismo, dalle quali si può concludere che gli islamisti radicali ritengono che D
Trasporti
Sarajevo - Il Presidente del Consiglio dei Ministri della Bosnia ed Erzegovina (BiH), Denis Zvizdic, ha dichiarato, giovedì 25 febbraio, nel corso di una conferenza stampa a Sarajevo, che la BiH durante l'anno corrente dovrà ritirare 76 milioni di euro dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS), mentre nei prossimi tre anni altri 70 milioni di euro
Interni
Sarajevo - Il Presidente dell'Unione Democratica Croata di Bosnia ed Erzegovina ( (HDZ BIH), Dragan Covic, ha realizzato giovedì, 24 febbraio, un incontro con il leader dell'Alleanza per un Futuro Migliore (SBB),Frahrudin Radoncic, nel corso della quale i due funzionari hanno costatato che la coalizione HDZ-SBB-il Partito di Azione Democratica (SDA) è stabil
Economia
Sarajevo - Il Primo Ministro della Federazione di Bosnia ed Erzegovina (FBIH), Fadil Novalic, ha incontrato martedì, 23 febbraio, la delegazione dell'agenzia americana Standard&Poor's, che si occupa della valutazione del rating creditizio dei Paesi di tutto il mondo, riporta il quotidiano Vijesti. Uno dei temi discussi durante l'incontro era il proseguimento del
Interni
Sarajevo - I comuni para-islamici religiosi in Bosnia ed Erzegovina (BiH) non sono né aboliti né chiusi, ma risulta che alcuni di loro sono stati velocemente registrati come associazioni di cittadini oppure come organizzazioni non governative, mentre quei comuni che non hanno effettuato la registrazione probabilmente continuano il loro lavoro, scrive il quotidiano D
Esteri
Sarajevo - Il Ministro degli Interni della Republika Srpska (RS), Dragan Lukac, ha incontrato martedì, 23 febbraio, a Banja Luka, il suo omologo svedese, Anders Igeman. Nel corso dell'incontro, i due Ministri hanno convenuto il proseguimento di una lotta congiunta al contrabbando delle armi, della droga, ma anche al terrorismo tra il Ministri degli Interni della RS e di Sve